Spiedini di melone e mazzancolle | EGG MILANO by Francesca Menicatti
Se non vuoi imparare a cucinare, o hai altro da fare, ma vuoi comunque dilettare il tuo palato, vengo a casa tua, preparo tutto io, con o senza il tuo aiuto!
EGG MILANO, Egg Milano Francesca Menicatti Maglia, Francesca Menicatti Maglia, qualità, servizi catering milano, chef at home milano, cuoca milano, piatti innovativi milano, piatti semplici e pronti milano, piatti della tradizione, piatti a domicilio, feste a domicilio, decorazione delle tavole, lo stile italiano a tavola, italian food, food blogger, home suggestions, food decor, cucina italiana a casa mia, mise en place, Milano
15596
single,single-post,postid-15596,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_popup_menu_text_scaledown,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-9.1.3,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.1,vc_responsive

Spiedini di melone e mazzancolle

SPIEDINI DI MELONE E MAZZANCOLLE

11 Set Spiedini di melone e mazzancolle

“La qualità eccezionale e la semplicità degli ingredienti fanno la grandezza di questa ricetta”

Ingredienti:
1 melone secondo vostro gusto, mazzancolle, mazzetto odoroso, 1 bicchiere di vino bianco, lamponi e erba cipollina per il decoro.

Preparazione:
Accertatatevi che il melone abbia la giusta maturazione e il sapore decisamente dolce, altrimenti il valore di questa ricetta é nullo!!! Fatto ciò, procedete al taglio e alla rimozione dei semi, successivamente tagliatelo a parallelepipedi o, con l’apposito scavino fatene delle biglie.
Togliete le teste dalle mazzancolle e il carapace e mettetele in una pentola coperte a pelo di acqua, nella quale aggiungerete anche un bicchiere di vino bianco e il mazzetto aromatico e del sale grosso. Incidete il dorso dei crostacei e con uno stuzzicadenti levate il budellino nero dell’intestino.
Quando il fumetto (acqua con le teste e i carapaci) bolle, levate le teste e i carapaci e cuocete le mazzancolle per 3 minuti dal bollore. Scolatele e, una volta fredde, conditele con olio evo, pepe nero o di sechuan secondo il vostro gusto. Procedete ora a fare gli spiedini alternando i crostacei ai pezzi di frutta e serviteli decorando con steli di erba cipollina e lamponi.

Nessun commento presente

Lascia un commento