il primo compleanno di Eggmilano! | EGG MILANO by Francesca Menicatti
Se non vuoi imparare a cucinare, o hai altro da fare, ma vuoi comunque dilettare il tuo palato, vengo a casa tua, preparo tutto io, con o senza il tuo aiuto!
EGG MILANO, Egg Milano Francesca Menicatti Maglia, Francesca Menicatti Maglia, qualità, servizi catering milano, chef at home milano, cuoca milano, piatti innovativi milano, piatti semplici e pronti milano, piatti della tradizione, piatti a domicilio, feste a domicilio, decorazione delle tavole, lo stile italiano a tavola, italian food, food blogger, home suggestions, food decor, cucina italiana a casa mia, mise en place, Milano
16340
single,single-post,postid-16340,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_popup_menu_text_scaledown,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-9.1.3,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.1,vc_responsive

il primo compleanno di Eggmilano!

IMG_6433

25 Mar il primo compleanno di Eggmilano!

IMG_6433

E già passato un anno …mi sembra ieri, che dopo il grande lavoro della mia cara amica Paola (web design) e Federica (fotografa) è nato Eggmilano! E’ inutile che vi dica quanta passione, gioia e divertimento siano gli ingredienti principali di questo sito oltre che di tutti i miei piatti, credo l’abbiate già capito. Ma quest’anno, per me, è stato anche di scoperta, novità,  in un percorso totalmente sconosciuto: i social e il web! Cucinare, scattare, scrivere, postare….e poi aspettare i mi piace, i commenti!  All’inizio di amici e famiglia,  ma quando poi arrivano inaspettamente da importanti food blogger come Sonia Peronaci o da grandi chef francesi come chef Bertrand …beh un emozione favolosa!!! E allora continuiamo così con “leggerezza” e ancora grazie a tutti voi !

Ingredienti per la pasta a sigaretta: 100 gr di burro, 100 gr albume, 100 gr di zucchero al velo, 100 gr di farina, 3 gr di un colorante a scelta io, fuxia.

ingredienti per la crema Pasticcera: 200 ml di latte, 50 ml di panna, 75 gr di tuorlo d’uovo, 75 gr di zucchero, 9gr di amido di mais, 9 gr di amido di riso, la scorza grattugiata di 1 limone bio.

Preparazione della crema pasticcera: lavorate i tuorli con lo zucchero in una terrina adatta al microonde in caso contrario direttamente nella pentola, aggiungete l’amido di riso e di mais, unite a freddo il latte e la panna, e il limone grattugiato. Trasferite il composto nel micronde e azionatelo alla massima potenza per due minuti alla volta, trascorso il tempo levate la crema e lavoratela velocemente con la frusta ripetete l’operazione fino a quando  avrà raggiunto la giusta consistenza! Nel frattempo ammollate la colla di pesce in acqua fredda strizzatela  e mettetela nella crema.  Coprite con pellicola a contatto e abbattete in positivo in assenza di abbattitore raffreddatela velocemente in un bagno maria di acqua e ghiaccio.

Ingredienti per chantilly al limone: 350 gr di crema Pasticcera, 400 ml di panna fresca da montare, 3,5 gr di colla di pesce.

Ingredienti per la gelée di lamponi: 600gr di polpa di lamponi, 12 gr di colla di pesce, 120 gr di zucchero.

Preparazione della gelée di lamponi: ammollate la colla di pesce in acqua fredda, frullate i lamponi e setacciateli per levare i gandolini, aggiungete lo zucchero e scaldate una parte di pure’ dove scioglierete la colla di pesce e ora aggiungetela al restante composto di lamponi.

Questa operazione si fa per evitare che il bel colore brillante dei lamponi si rovini cuocendo e quindi si fa scaldare solo una piccola parte di frutti. Versate la gelée in uno stampo o in una teglia a bordi alti così da avere uno spessore di circa 1cm 1/2 quando sarà congelata copiatela di una misura inferiore a quella dello stampo della torta. Nel nostro caso delle tre tortine.

Preparazione della crema chantilly : montate la panna e mettetene una piccola parte  nella crema Pasticcera così da renderla più simile alla consistenza della panna, la restante l’aggiungerete alla preparazione dal basso verso l’alto così da non smontarla.

Montaggio del dolce: tagliate una striscia di acetato e mettetela tutta all’intorno all’anello.Vi aiuterà a smodellare il dolce. Tagliate delle strisce di pasta a sigaretta di circa metà dell’ altezza totale del vostro anello nel mio caso circa 3 cm e mettetela tutto intorno all’anello.

Con la restante pasta a sigaretta foderate la base dell’anello sara’ il vostro fondo solo della torta più grande quella di base. Con una sac á pôche mettete metà della chantilly  e mettete in freezer a raffreddamento completato smodellate la gelée di lamponi e mettetela al centro dello stampo ricoprite con la restante chantilly , ponete in freezer fino a completo congelamento. Ripetete l’operazione anche per le altre due tortine.

Per  le placchette di cioccolato bianco: sciogliete  il cioccolato bianco, nel mio caso 200 gr, a bagno maria senza superare i 45 gradi, prendetene 1/3 e mettetelo sul piano di marmo e spatolatelo fin a quando arriva a 26 gradi rimetterlo nel cioccolato restante e arrivate alla temperatura di 29 gradi. Non superate questi gradi perché se no dovete ricominciare tutto da capo! Fate le placchette con stampi o coppando  il cioccolato con un coppapasta  (tagliabiscotti). Questa operazione e molto importante per rendere il cioccolato brillante e croccante. Divertitevi a decorare di frutta e di fiori o con piccole perle di zucchero cristallo la vostra torta!

 

IMG_6408

 

Nessun commento presente

Lascia un commento