Meringa italiana | EGG MILANO by Francesca Menicatti
Se non vuoi imparare a cucinare, o hai altro da fare, ma vuoi comunque dilettare il tuo palato, vengo a casa tua, preparo tutto io, con o senza il tuo aiuto!
EGG MILANO, Egg Milano Francesca Menicatti Maglia, Francesca Menicatti Maglia, qualità, servizi catering milano, chef at home milano, cuoca milano, piatti innovativi milano, piatti semplici e pronti milano, piatti della tradizione, piatti a domicilio, feste a domicilio, decorazione delle tavole, lo stile italiano a tavola, italian food, food blogger, home suggestions, food decor, cucina italiana a casa mia, mise en place, Milano
15822
single,single-post,postid-15822,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_popup_menu_text_scaledown,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-9.1.3,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.1,vc_responsive

Meringa italiana

LOGO EGG MILANO

16 Mag Meringa italiana

“L’albume l’ingrediente più snob della cucina”

L’albume ricchissimo di acqua, teme i grassi e in presenza degli stessi non monta… (per questo motivo lo ritengo un vero snob!) Massima attenzione quindi alle fruste e ai contenitori dove vengono montati.

Ingredienti:
125 gr di albumi, 50 gr di zucchero un pizzico di sale.
Ingredienti per lo sciroppo: 200 gr di zucchero, 50 ml di acqua.

Preparazione dello sciroppo:
Mettete lo sciroppo e lo zucchero in un pentolino a portate alla temperatura di 121°. Molto importante è fare la pastorizzazione degli albumi per scongiurare il rischio di salmonella, essendo gli albumi cotti a bassa temperatura.

Preparazione della meringa:
Iniziate a fare schiumare gli albumi con il sale e quando iniziano a montare aggiungete lo zucchero poco per volta. Ora alla massima velocità del vostro robot, mettete a filo lo sciroppo che avrà raggiunto i 121°. Lasciate andare la macchina fino a quando il composto sarà tiepido.
Procedete alla scelta della bocchetta e fate le meringhe che saranno cotte in forno ventilato a 80° con sportello aperto per 3 ore e lasciate asciugare tutta la notte sempre con lo sportello aperto.
Le meringhe non amano l’umidita, in presenza della quale, si afflosciano e diventano appiccicose mentre  si mantengono bene in un contenitore di latta a chiusura ermetica.

Tags:
Nessun commento presente

Lascia un commento