Brioche salata | EGG MILANO by Francesca Menicatti
Se non vuoi imparare a cucinare, o hai altro da fare, ma vuoi comunque dilettare il tuo palato, vengo a casa tua, preparo tutto io, con o senza il tuo aiuto!
EGG MILANO, Egg Milano Francesca Menicatti Maglia, Francesca Menicatti Maglia, qualità, servizi catering milano, chef at home milano, cuoca milano, piatti innovativi milano, piatti semplici e pronti milano, piatti della tradizione, piatti a domicilio, feste a domicilio, decorazione delle tavole, lo stile italiano a tavola, italian food, food blogger, home suggestions, food decor, cucina italiana a casa mia, mise en place, Milano
5
single,single-post,postid-5,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_popup_menu_text_scaledown,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-9.1.3,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.1,vc_responsive

Brioche salata

BRIOCHE SALATA

04 Lug Brioche salata

“Dalle tempo e ti ricompenserà”

Ingredienti:
500gr di farina, 25gr di lievito di birra, 80ml di latte, 180gr di uova intere, 70gr di zucchero, 15gr di miele, 180gr di burro a di consistenza pomata, 8gr di sale.

Farcia ingredienti:
250gr di prosciutto cotto, 250gr di fontina (o di altro formaggio a scelta), per lucidare: pari peso tuorlo e panna. La brioche non ha una laboriosa o complicata preparazione, ma ha dei tempi di riposo che vanno rispettati rigorosamente, ne va del sapore e della consistenza di questa meraviglia!

Procedimento:
Lavorate il burro fino a raggiungere una consistenza a “pomata”. Nella planetaria con il gancio, sbriciolate il lievito di birra nella farina, sbattete le uova con il latte tiepido e il miele e aggiungetelo alla farina. Lasciate girare la macchina 15 secondi. Incorporate il burro a cucchiaiate e poco sale per volta. Lasciate incordare l’impasto, deve risultare elastico e poi mettetelo coperto a riposare fino al raddoppio del suo volume, circa un’ora. Rompete la lievitatura e impastate nuovamente. Mettete in frigorifero per almeno tre ore.
Io di norma faccio il primo impasto alle 18, lascio raddoppiare, rompo la lievitatura e lascio una notte in frigorifero, la mattina ore 8 lavoro la brioche cosi viene sfornata per colazione e credetemi gustata appena tiepida è un vero lusso!!!!
Suddividete l’impasto in palline da 80 gr e tirate una sfoglia di circa ½ cm, frullate il prosciutto cotto e grattugiate la fontina con grattugia a fori grossi e mettetela sulla prima sfoglia, ripetete l’operazione con tre sfoglie. Ora avrete una torta composta da tre sfoglie.
Incidete le sfoglie in quattro parti senza arrivare fino al centro, poi ancora in quattro e ancora una volta fino ad avere sedici porzioni, sempre senza arrivare fino al centro. Prendendo i lembi di queste porzioni giratele per tre volte e poi accoppiatele ora vi ritroverete con otto petali! Pennellate la brioche con il composto di uova e panna e lasciate riposare su placca da forno per una decina di minuti. Infornare a 180° per 20’.
Ovviamente è buonissima anche nella versione dolce!

Nessun commento presente

Lascia un commento