Pesto di melanzane | EGG MILANO by Francesca Menicatti
Se non vuoi imparare a cucinare, o hai altro da fare, ma vuoi comunque dilettare il tuo palato, vengo a casa tua, preparo tutto io, con o senza il tuo aiuto!
EGG MILANO, Egg Milano Francesca Menicatti Maglia, Francesca Menicatti Maglia, qualità, servizi catering milano, chef at home milano, cuoca milano, piatti innovativi milano, piatti semplici e pronti milano, piatti della tradizione, piatti a domicilio, feste a domicilio, decorazione delle tavole, lo stile italiano a tavola, italian food, food blogger, home suggestions, food decor, cucina italiana a casa mia, mise en place, Milano
16464
single,single-post,postid-16464,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_popup_menu_text_scaledown,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-9.1.3,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.1,vc_responsive

Pesto di melanzane

9DFCADCD-C505-4BE4-A93E-720F0245AB42

14 Giu Pesto di melanzane

93C495B6-5251-4C58-9A10-FFC6E04B4672Ecco un’insolita interpretazione di una solanacea cara ai Greci e forse ancor più agli Italiani, la melanzana.

Ricettina facile, veloce per una pasta all’insegna del leggero ma gustoso.

Ingredienti: 2 melanzane, 1 bel ciuffo di basilico più per il decoro, 50 gr di mandorle (meglio non pelate),più mandorle a lamelle per il decoro, 1 cucchiaio abbondante di pecorino grattugiato.

Preparazione: tagliate in due le melanzane e poi incidete la polpa con un coltellino a losanghe senza incidere la pelle.

Riscaldate il forno a 180 gradi e mettetevi le melanzane cuocetele per circa 40’.

Con un cucchiaio prelevate la polpa delle melanzane e mettetele in un setaccio, con il bordo di un cucchiaio fate uscire il più possibile il liquido di cottura.

Nel boccale del minipimer mettete la polpa schiacciate , poco sale le mandorle, il pecorino e cominciate a frullare ora mettete il basilico spezzettato e se volete profumare maggiormente il pesto frullate il basilico, in caso contrario spezzettate le foglie con le mani.

Ideale per paste ruvide dai formati rustici e ancor di più con la pasta integrale condite il vostro primo con aggiunta di olio extravergine d’oliva e pepe di mulinello

12DF1DBD-3A05-479A-A70F-8EF3B173EDDD1C656663-54D9-4577-A818-DB138AEF3111

Nessun commento presente

Ci dispiace, al momento non e’ possibile lasciare un commento.