Oeuf en meurette | EGG MILANO by Francesca Menicatti
Se non vuoi imparare a cucinare, o hai altro da fare, ma vuoi comunque dilettare il tuo palato, vengo a casa tua, preparo tutto io, con o senza il tuo aiuto!
EGG MILANO, Egg Milano Francesca Menicatti Maglia, Francesca Menicatti Maglia, qualità, servizi catering milano, chef at home milano, cuoca milano, piatti innovativi milano, piatti semplici e pronti milano, piatti della tradizione, piatti a domicilio, feste a domicilio, decorazione delle tavole, lo stile italiano a tavola, italian food, food blogger, home suggestions, food decor, cucina italiana a casa mia, mise en place, Milano
16422
single,single-post,postid-16422,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_popup_menu_text_scaledown,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-9.1.3,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.1,vc_responsive

Oeuf en meurette

8FF00B7F-034E-4F5F-A1E8-3545F17666EC

09 Dic Oeuf en meurette

Ho un ricordo molto piacevole legato a questa ricetta era una domenica freddissima di rientro da Parigi con le mie nipoti e la mia mamma il ponte dell’immacolata dello  scorso anno   e ci siamo fermati a Baume in Borgogna. In questo paesaggio ovattato e silenzioso la galaverna la faceva da regina e tutte le vigne incantevolmente sottolineate di bianco un vero spettacolo!

Dopo una frettolosa serie di acquisti al mercato ci siamo infilate più congelate che mai dentro a questo “bouchon” tipicamente da cucina famigliare dove come piatto del giorno c’era questa vera delizia ! Per me è un vero piatto RE!

ingredienti: 1 uovo a commensale, 250 gr di champignons, 125 gr di pancetta, 3 piccoli scalogni, 250 ml di vino di Borgogna, un bouquet garni ( mazzetto aromatico ) 1 rametto di prezzemolo, 1 di timo, 1 foglia di salvia e 1 di alloro, 1 cucchiaio di zucchero sale e pepe.

Preparazione: pulite e affettate sottilmente gli scalogni e in un’altra padella mettete i funghi affettati che salterete in poco olio. Soffrigete gli scalogni  dolcemente,  aggiungete la pancetta e saltatela, quando il tutto sarà saltato e lucido spolverate con una cucchiaiata di farina e rimescolate bene. Vi servirà a dare corpo alla salsa, e ora aggiungete  i funghi ,lo zucchero e il vino abbassate la fiamma e lasciate ridurre.

Quando la salsa sarà pronta dopo circa 20’ , mettete una pentola a bollire con dell’acqua che acidulerete con un cucchiaio di aceto create un vortice con un cucchiaio e rompete un uovo per volta che grazie alla aceto e al movimento si attorciglierà su stesso cuocete per 4’.

Scolate con l’ausilio del ragno, e appoggiatelo sulla salsa nei piatti individuali o, o meno nella mia foto, in un vaso cottura !

Servite con del pane bruschettato o con del pane alle noci come nel mio caso !

 

Nessun commento presente

Ci dispiace, al momento non e’ possibile lasciare un commento.