Fregula alla Barionese | EGG MILANO by Francesca Menicatti
Se non vuoi imparare a cucinare, o hai altro da fare, ma vuoi comunque dilettare il tuo palato, vengo a casa tua, preparo tutto io, con o senza il tuo aiuto!
EGG MILANO, Egg Milano Francesca Menicatti Maglia, Francesca Menicatti Maglia, qualità, servizi catering milano, chef at home milano, cuoca milano, piatti innovativi milano, piatti semplici e pronti milano, piatti della tradizione, piatti a domicilio, feste a domicilio, decorazione delle tavole, lo stile italiano a tavola, italian food, food blogger, home suggestions, food decor, cucina italiana a casa mia, mise en place, Milano
16369
single,single-post,postid-16369,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_popup_menu_text_scaledown,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-9.1.3,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.1,vc_responsive

Fregula alla Barionese

IMG_6847

24 Mag Fregula alla Barionese

La fregula mi ha sempre affascinata mi ricorda i grattini che la mamma e la nonna mi preparavano la sera nella pastina in brodo…canonica cena di noi bambini. Da adolescente la fregula ha accompagnato le mie estati al mare in Sardegna ma questa è una fregula di montagna  decisamente insolita, un sapore intenso ma fresco al tempo stesso  dalle note del finocchietto selvatico e dello zafferano. La ricetta ha origine nelle Baronie nell’entroterra sardo e la consiglio per provare qualche cosa di diverso!

Ingredienti: 400 gr di fregula media, 100 gr di salsiccia, 1 mazzetto di finocchietto, 1 scalogno, 2 ctav  di olio evo, 100 gr di pecorino semistagionato, dado di carne, 2 bustine di zafferano Zaffy in polvere, 1 L di brodo fatto con i gambi di finocchietto , pistilli
di zafferano in purezza.

Preparazione: cominciate con tostare la fregula, in una padella capace e con i bordi alti, con poco olio, a fuoco medio alto. Mescolate accuratamente per almeno 3 ‘ facendo attenzione che non attacchi o bruci.

Mettere il dado è aggiungere poco per volta 1/2 L di acqua bollente.

In un pentolino far bollire dell’acqua con i soli gambi del finocchietto tagliati a tocchetti cuocendoli per circa 5 ‘.

Affettare lo scalogno e farlo appassire in un altra padella con poco olio. Aggiungere la salsiccia sminuzzata insieme al finocchietto bollito. Rosolare  il tutto versando poca acqua di cottura del finocchietto, fino ad ottenere una sorta di ragù morbido.

Unire la fregula tostata e mescolare bene, fare cuocere per amalgamare i sapori insieme anche al finocchietto fresco aggiungere il pecorino grattugiato e mantecare.

Impiattare la fregula guarnendo il piatto con rametti di finocchietto fresco e i pistilli di zafferano in purezza.

Nessun commento presente

Ci dispiace, al momento non e’ possibile lasciare un commento.