Aceto: quando l'acido Puo' diventare irresistibile ! | EGG MILANO by Francesca Menicatti
Se non vuoi imparare a cucinare, o hai altro da fare, ma vuoi comunque dilettare il tuo palato, vengo a casa tua, preparo tutto io, con o senza il tuo aiuto!
EGG MILANO, Egg Milano Francesca Menicatti Maglia, Francesca Menicatti Maglia, qualità, servizi catering milano, chef at home milano, cuoca milano, piatti innovativi milano, piatti semplici e pronti milano, piatti della tradizione, piatti a domicilio, feste a domicilio, decorazione delle tavole, lo stile italiano a tavola, italian food, food blogger, home suggestions, food decor, cucina italiana a casa mia, mise en place, Milano
16261
single,single-post,postid-16261,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_popup_menu_text_scaledown,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-9.1.3,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.1,vc_responsive

Aceto: quando l’acido Puo’ diventare irresistibile !

image

20 Set Aceto: quando l’acido Puo’ diventare irresistibile !

Quando ho  assaggiato per la prima volta l’aceto  di Baron Widmann ero a Bolzano e pranzavo al Ristorante Kaiser Krone. Ho stentato a credere che potesse essere vero… Tutto mi ricordava l’aceto  della mia nonna Maria! La nonna lo faceva in casa e aveva un vano speciale a scomparsa nella sua cucina, che lei chiamava “buca”. Immaginate la meraviglia di noi bambini quando tirava fuori questa grossa ampolla a bocca larga e ci faceva vedere la Madre! Il tutto veniva fatto con grande maestria e nel mio immaginario la nonna, che metteva solo poco vino alla volta per cibare la Madre, aveva un non so’ che di magico! Nonostante io apprezzi molto il vino …apprezzo anche di più un aceto fatto con un grande vino!  A Bolzano, nel periodo del tarassaco, mi hanno portato questa erba condita con olio e aceto Baron Widmann è un contrappunto di condimento bianco…..incantevole!!!!!  Quest’anno con mio marito Francesco, abbiamo deciso di andarli a trovare e, colpo di fortuna, Andreas  Widmann in persona mi ha presentato anche la collezione  nuova dei fruttati !! Il nostro entusiasmo deve averlo molto divertito perché era perfino stupito di sì tale e tanto interesse e con un colpo da maestro mi ha tirato fuori il librino degli “amici acidi”!!! Quello che supponevo mi è stato confermato, si parte da un grande vino e gli si lascia tutto il tempo e l’aria che necessita per avere una giusta ossidazione che diventa acidità e il gioco è fatto !!! Detta così sembra semplice ma credete non è così.

Ieri sera ero a cena al Ratana’ e lo chef Cesare Battisti, al quale ho portato il librino degli amici Acidi, li conosceva già è né fa un Ottimo uso in più d’uno dei suoi piatti. Come sempre le notizie corrono …e il gusto anche di più e qui ,credetemi, è davvero celestiale!

 

Cantina Widmannimage

Nessun commento presente

Ci dispiace, al momento non e’ possibile lasciare un commento.